Come calcolare il rimborso per la tua cessione del quinto

Voci di costo nascoste, e spese rimborsabili. Come funziona davvero il calcolo del rimborso della tua cessione del quinto? Te lo spiega ADifesa.

Non tutti lo sanno. Forse farai fatica a crederci, ma la possibilità di chiedere un rimborso della cessione del quinto in caso di estinzione o rinnovo anticipato è una di quelle informazioni che rimangono sempre nel territorio del non detto. Nel contratto non la trovi mai, e di certo non sarà la tua banca a fartelo sapere. E se mai dovessi chiederlo in maniera diretta, la risposta – credici – sarà comunque vaga.

Per questo te lo vogliamo dire con certezza noi di ADifesa: se hai estinto il debito di una cessione del quinto oppure hai deciso di rinnovarla in anticipo, hai diritto a ricevere un rimborso. Puoi fartene un’idea tu stesso, dando un’occhiata alla nostra pagina di Casi reali. Almeno 3 su 4 cittadini fra quelli che ci contattano ogni giorno hanno ottenuto una somma di denaro cospicua dopo essersi affidati a noi.

Come si calcola il rimborso per una cessione del quinto?

Quando si parla di cessione del quinto, dobbiamo tenere in mente che la rata mensile che ti viene sottratta dallo stipendio o dalla pensione include non solo la cifra da restituire con gli interessi. Al contrario, la rata prevede una serie di voci di costo aggiuntive che, in caso di estinzione o rinnovo anticipato, non hanno più motivo di essere prese in considerazione.

Queste voci di costo, queste spese extra che hai pagato fino all’ultimo centesimo, sono quelle che possono essere rimborsate senza troppi problemi, facendo richiesta alla banca oppure tramite ricorso all’ABF.

Compito arduo è riuscire ad individuarle. Sai per certo quali costi aggiuntivi erano inclusi nella tua rata? Noi di ADifesa ci occupiamo, ad esempio, anche di questo e a questo serve la perizia econometrica che avviamo per ogni cittadino che contatta la nostra associazione.

Voci di costo da considerare nel calcolo del rimborso per cessione del quinto

Quando dobbiamo calcolare il rimborso per un associato, chiediamo sempre il conteggio estintivo della cessione del quinto. Il conteggio estintivo fa parte della lista di documenti necessari per avviare una pratica, perché subito chiarisce cosa hai pagato fino a quel momento e cosa no.

Sai già quali documenti ti servono per calcolare il rimborso sulla tua cessione dl quinto e ottenere i soldi che ti spettano? Fai clic qui per scoprirlo.

È anche grazie a questo documento, ad esempio, che scopriamo qual è il debito residuo della tua cessione del quinto – ovvero quello che sei andato a coprire in caso di estinzione anticipata – e se è prevista una penale in caso di chiusura in anticipo del finanziamento.

Tre punti però vengono taciuti all’interno del conteggio estintivo, e sono quelli su cui ruota tutta l’attività dei nostri esperti in materia di rimborso. Sono tre voci di costo rimborsabili per legge e casualmente rese invisibili nel documento

  • le commissioni bancarie;
  • il premio assicurativo;
  • le spese accessorie.

Questo vuol dire che banche e finanziarie ti permettono di chiudere in anticipo la cessione del quinto, ma ti fanno pagare una cifra che tiene dentro anche commissioni e spese calcolate sulla base del tuo intero piano di ammortamento.

Quindi, se al momento della firma del contratto il tuo piano di ammortamento aveva una durata di dieci anni, ti ritroverai a pagare dieci anni di spese accessorie pur avendo estinto il debito in metà del tempo. E lo stesso discorso vale per il premio assicurativo, che quando stipuli il contratto è calcolato sulla durata intera della cessione del quinto.

Chiaramente la nostra associazione è veloce a scoprire queste irregolarità. Si tratta comunque di un lavoro che richiede attenzione: ogni perizia è gestita con cura, e ci impone di andare a fondo nel calcolo di costi e conteggi.

Vogliamo però darti un’idea più precisa delle somme di rimborso che è possibile ottenere, avviando la giusta indagine. Di seguito trovi un esempio, con cifre alla mano, di quanto potresti farti rimborsare.

Calcolo rimborso per cessione del quinto: l’esempio di ADifesa

L’esempio qui sotto ti aiuterà ad orientarti meglio e capire di più sul calcolo del rimborso.

Supponiamo che tu abbia stipulato una cessione del quinto che prevedeva un debito di 25mila euro da restituire in sette anni. Dopo tre anni e mezzo, quando hai già restituito metà del debito, decidi di estinguere in anticipo il tuo finanziamento e paghi tutto in una sola rata.

Il tuo debito di 25mila euro però includeva anche:

  • 2.500€ di commissioni bancarie
  • 1.250€ di premio assicurativo
  • 625€ di spese accessori

Tre voci di costo calcolate sulla base della durata del piano di ammortamento, ovvero sette anni. Ma tu hai estinto la cessione del quinto nella metà del tempo: ci hai messo solo tre anni e mezzo. Pertanto non sei tenuto a pagare queste spese per intero, ti tocca pagarne solo la metà.

Ma la banca non te l’ha detto, e nessuno ha sottratto dalla tua rata unica finale questi soldi. Hai pagato quindi più di quanto ti spettasse.

È qui che entriamo in gioco noi. L’associazione ADifesa, munita di tutta la documentazione necessaria, fa una richiesta diretta alla banca per aiutarti a ricevere il rimborso che ti tocca per diritto. E se la banca non vuole collaborare, si passa direttamente al ricorso stragiudiziale con l’Arbitrato Finanziario.

Fatti aiutare da ADifesa: richiedi un rimborso sulla tua cessione del quinto

Come già dicevamo all’inizio di questo articolo, la sezione di Casi reali che trovi su questo sito è piena di persone che come te non sapevano come ottenere giustizia.

Di spese rimborsabili, al momento della stipula di una cessione del quinto, purtroppo non si parla mai. Eppure è una possibilità concreta, e la nostra associazione può darti una mano.

Vuoi entrare anche tu nella lista dei nostri casi di successo e stringere fra le mani – finalmente – l’assegno di rimborso per cui avevi perso le speranze? Contattaci tramite il nostro form. Un nostro esperto è pronto ad ascoltare il tuo caso e avviare una perizia approfondita.

Ti aspettiamo.



Leave a Reply

ADifesa