Controlla gli interessi pagati sulla tua Carta revolving

Hai una Carta di credito revolving? Molto probabilmente hai diritto ad un rimborso degli interessi!

Le carte revolving: Cosa sono e come funzionano

Le carte revolving sono carte di credito particolari, che permettono di pagare l’importo speso rateizzando il debito.
In pratica, l’importo di un acquisto pagato con la carta revolving non viene addebitato tutto in una volta, ma a rate mensili sul conto corrente del titolare.

Ogni mese al titolare viene inviato l’estratto conto, che riepiloga le spese fatte con la carta, l’utilizzo del credito, la rata addebitata e il fido di nuovo disponibile.
Ognuno di questi estratti conto ha in media un costo di invio di 1,23 euro; per quelli superiori a 77,47 euro è prevista anche un’imposta di bollo di 1,81 euro.
Le carte revolving vengono promosse dalle banche e dalle finanziarie, perchè sono più redditizie dei prestiti personali in quanto i tassi applicati sono molto più alti.
Secondo le ultime rilevazioni della banca d’italia il tasso medio di interesse delle carte revolving per un credito fino a 1.500 euro è del 16,71%, quindi decisamente elevato.

Contattaci per maggiori informazioni

Come lavoriamo

  • In sole 48 ore, PREANALISI della documentazione del finanziamento per quantificare la somma recuperabile.
  • Redazione della PERIZIA TECNICA da parte di un professionista specializzato
  • Preparazione della lettera di RECLAMO e relativo invio alla Banca / Finanziaria
  • In caso di esito negativo al precedente reclamo, l’Associazione incaricherà il professionista specializzato per la preparazione e la presentazione del RICORSO presso l’arbitro l’arbitro bancario finanziario (ABF).
come lavoriamo

Contattaci per maggiori informazioni

documentazione necessaria

Documentazione Necessaria

  • Contratto
  • Conteggio estintivo
  • Contabile di estinzione

N.B.  NEL CASO IN CUI NON FOSSI IN POSSESSO DELLA DOCUMENTAZIONE PROVVEDEREMO NOI A RICHIEDERLA ALL’ ISTITUTO DI CREDITO.

Dicono di noi